Arrabbiarsi: Farlo per mezz’ora al giorno fa bene alla salute!!

Arrabbiarsi: Gómez e sua moglie sono stati molto felici quando hanno scoperto che stavano aspettando un bambino.

Chi di noi non si arrabbia ? Nel corso della giornata, anche se da un blip, esso è comune che ci sentiamo a disagio, non si sentono così male per questo, abbiamo una buona notizia: Arrabbiarsi la metà di un’ora il giorno è buono per la vostra salute .

Arrabbiarsi per mezz’ora al giorno fa bene alla salute!

Secondo una ricerca dell’Università Autonoma del Messico (UNAM), arrabbiarsi per un paio di minuti può essere positivo per la salute, in particolare per il cervello.

Il capo del Dipartimento di Neurobiologia presso l’Istituto Nazionale di Psichiatria, il dottor Eduardo Calixto dice che quando ci arrabbiamo si verifica uno stimolo neurochimici che stimola le onde cerebrali.

Quando ci arrabbiamo, aumenta la frequenza cardiaca e la respirazione, quindi attiva sia il sistema respiratorio che il sistema cardiovascolare. Inoltre, c’è una maggiore produzione di dopamina che è un ormone che stimola il cervello e produce un’eccitazione nei neuroni.

La rabbia è un modo con cui il nostro cervello e alcuni organi interni vengono attivati, quindi non è così male come si pensa.

Ma, OCCHIO !, la rabbia deve essere momentanea, non dovremmo superare i 30 o 40 minuti in quanto potrebbe causare l’effetto opposto e danneggiare la nostra salute.

Arrabbiarsi fa bene alla salute

Ad esempio, quando ci arrabbiamo e ci eccitiamo, il nostro corpo produce cortisolo , che è noto come ormone dello stress e può farti aumentare di peso.

Inoltre, se hai problemi di pressione, arrabbiarti per molto tempo potrebbe aumentare la pressione sanguigna ancora di più.

È anche importante ricordare che non si dovrebbe interrompere la rabbia, poiché è un modo di esprimersi e ciò è positivo anche per la salute mentale.

Pertanto, se ti arrabbi per mezz’ora al giorno fa bene alla salute, ma cerca di non superare quel lasso di tempo.

 

Hosting Wordpress

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*