Giostraio muore folgorato: stava montando l’autoscontro nel luna park

Tragedia a Recale, nel Casertano, dove un giovane, originario di Trentola Ducenta, è morto; folgorato da una scarica elettrica; mentre si trovava a lavoro nel parco giochi allestito nei pressi della Torre.

La vittima è Jason Zara, aveva 23 anni. Il giovane è rimasto folgorato dall’alta tensione mentre allestiva la pista dell’autoscontro a Recale; in un terreno di fronte al parcheggio di piazza Della Repubblica. Pare che Jeson stesse armeggiando con la cabina elettrica sul ciglio della strada, quando una scossa fortissima l’ha tramortito.

Dopo il tentativo di familiari e colleghi di prestargli i primi soccorsi, il 23enne è stato trasportato con un’auto all’ospedale «Anastasia Guerriero» di Marcianise: lì, i medici hanno provato a rianimarlo, confidando sulla sua tempra e sulla giovane età.

Niente da fare: Jeson sarebbe arrivato al presidio di via Santella in fin di vita o, forse, già morto. Saranno i carabinieri della stazione di Macerata, agli ordini del maresciallo Baldassarre Nero, titolari delle indagini, a chiarire questo particolare, che non modifica, tuttavia, l’esito fatale.

Hosting Wordpress

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*