Il marito, resta a casa col loro figlio di 4 anni. Ed è proprio lui a non trovare l’iPad col quale voleva giocare: “Papà, mi aiuti?”. E subito utilizza l’app “Trova il mio Iphone” per localizzarlo. Apriti cielo

Primo consiglio, quando si decide di consumare un matrimonio, assicuratevi di essere assolutamente sicuri. Secondo, se vi capiterà di pensare che magari il vostro/a partner non sia più così importante per voi, magari una parola sarebbe utile. Terzo se, nonostante i primi due consigli non riuscite a smettere di tenere il piede in due staffe, allora assicuratevi di non portarvi dietro un Iphone, perché rischiate di finire con le spalle al muro.

Per tutti valga la storia di Sean Donis, un 37enne di New York che, dopo 6 anni di matrimonio ha visto il suo matrimonio andare in frantumi sotto i suoi occhi. I fatti risalgono al 15 aprile 2015 quando la moglie Nancy gli chiese di tenere la loro bambina, 4 anni, per andare a cena con le amiche nella vicina cittadina di Elizabeth.

Tutto nella norma. Tutto nella fiducia reciproca di una coppia normale.

Ma, proprio come nel miglior romanzo giallo, ecco il piccolo particolare che fa saltare il banco. A circa metà serata, la figlioletta inizia a piangere e lui, per calmarla, cerca l’Ipad senza però riuscirci. Così, per trovarlo, attiva l’applicazione “Trova il mio iPhone”, rimasto nella borsa della moglie e in viaggio non verso Elizabeth, ma verso Pomona.

Un’altra località del New Jersey dove abitava Albert Lopez, il 57enne capo di Nancy. In quel momento gli vennero alla mente mille sospetti e tanti particolari ai quali, fino a quel momento, aveva dato poco peso: da un po’ di tempo la moglie era dimagrita notevolmente, appariva più curata e andava a lavorare vestendosi in modo più elegante del solito. Sean quindi è montato in macchina ed è andato dritto dritto a Pomona beccando i due amanti in flagrante, girando due brevi filmati come prova inequivocabile del tradimento. Dopo una piccola zuffa tra i due uomini, che non è stata comunque particolarmente violenta, Sean è andato via. Il divorzio è arrivato a febbraio.

FONTE

Hosting Wordpress

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*