Le 7 cause più frequenti dell’intorpidimento alle mani, che non dovrebbero passare inosservate

Le 7 cause più frequenti dell’intorpidimento alle mani, che non dovrebbero passare inosservate

Sarà capitato sicuramente a molti di voi di avvertire una sensazione di formicolio alle mani 

localizzato in alcune delle dita o esteso verso il palmo.

Può capitare di notte, probabilmente a causa di una posizione

scomoda assunta per troppo tempo, ma anche in un momento qualsiasi della giornata.

Moti di voi sapranno che il formicolio è riconducibile ad una

temporanea alterazione del normale flusso sanguigno:

ma se se si presenta spesso è bene indagare i motivi alla base di questa sensazione spiacevole.

Ecco le 7 cause principali per cui più frequentemente le mani si addormentano.

NB: i consigli che vi diamo NON possono mai sostituire il parere di un medico né i trattamenti farmacologici che un medico vi può prescrivere per una determinata patologia.

  • 1. Sindrome del tunnel carpale: si tratta di un disturbo molto frequente nelle persone che svolgono lavori ripetitivi con le mani (musicisti, programmatori,…). Nel tempo i tendini possono infiammarsi causando intorpidimento.
  • 2. Trombosi venosa: accade quando un coagulo rallenta il flusso sanguigno, impedendo all’ossigeno e alle altre sostanze nutritive di raggiungere correttamente gli arti periferici.
  • 3. Anemia o diabete: in caso di un’anemia severa o prolungata, o diabete mal compensato, si verificano problemi a livello circolatorio (soprattutto microcircolatorio) che possono causare formicolio e intorpidimento
    • 4. Ictus: si tratta della causa più pericolosa dell’intorpidimento alle mani. È un sintomo premonitore che dovrebbe mettere in allarme se si presenta in forma grave o in concomitanza di altri sintomi dell’ictus (confusione improvvisa, asimmetria del volto, difficoltà a parlare o a comprendere quanto si ascolta).
    • 5. Neuropatia del plesso brachiale: il plesso brachiale è l’area del midollo spinale che si divide nei singoli nervi del braccio. Lesioni di varia natura al plesso possono portare a intorpidimento e dolore localizzato nel braccio e/o nella spalla.
    • 6. Osteocondrosi cervicale: avviene a seguito della compressione di un nervo, che causa a sua volta intorpidimento alle mani, difficoltà di coordinazione e mal di testa.
    • 7. Sclerosi multipla: in rari casi il formicolio alle mani è associato alla sclerosi multipla, una malattia che vede l’alterazione della trasmissione degli impulsi nervosi.

    Un formicolio alle mani, quando non è riconducibile semplicemente a una posizione scomoda avuta per troppo tempo, necessita di essere indagato: parlatene con il vostro professionista sanitario per sottoporvi agli adeguati accertamenti.

Hosting Wordpress

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*