Questa madre ha soltanto tolto una zecca al suo gatto, non immaginando ciò che le sarebbe accaduto. Un destino terribile…

Toglie  una zecca dal suo gatto ma purtroppo  le si attacca al braccio mordendola e trasmettendole così la malattia di Lyme, che le ha causata un danno enorme,  l’ha resa invalida.

È successo nel Regno Unito a Joanne Baskett, 46 anni, mamma di tre bambini: la donna era solita togliere le zecche ai gatti di casa con un apposito strumento così, quando si è accorta che una le era finita sul braccio ha fatto lo stesso.

Nel frattempo però, la zecca, lasciandole un segno rosso sul braccio,come riferisce il Mirror.

Dopo alcuni giorni la donna ha iniziato a manifestare sintomi influenzali accompagnati da fabbre alta.

Solo a quel punto le è stata diagnosticata la malattia di Lyme, un’infezione batterica diffusa dalle zecche che può avere anche gravi conseguenze. Per la donna però era già troppo tardi: la malattia l’ha lasciata invalida a vita. Ora Joanne non può più camminare o mangiare da sola. Ha bisogno di un’aiuto costante per ogni piccola cosa.

Come nel suo caso: la malattia infatti l’ha resa invalida a vita, impedendole di camminare o mangiare da sola. “Mi sento devastata, se me ne fossi accorta in tempo sarei potuta guarire”, ha raccontato Joanna Baskett ai giornali locali.

Infatti, se la malattia viene diagnosticata subito, i pazienti possono essere curati con successo. Nel caso di Joanne invece sono passati troppi giorni prima che i medici capissero la gravità del problema.

Hosting Wordpress

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*