Marito e moglie si innamorano della stessa donna e decidono di vivere tutti assieme

Sapete cos’è il poli-amore? Con questo termine si intende una relazione, fisica o emotiva; in cui sono coinvolte più di due persone con rispettive conoscenze e in cui lo scambio emotivo del sentimento è equanime e reciproco tra le tre o più parti. Per quanto possa risultare una pratica amorosa che fa alzare il sopracciglio, il poli-amore è più comune di quanto non sembri; ditelo a Mary e Leo Barillas, i protagonisti di questa storia d’amore..inaspettata!

Mary e Leo Barillas, una giovane coppia di Washington, si sono sposati nel 2010 e insieme hanno realizzato il sogno di aprire e gestire una palestra di crossfit; una passione che li accomunava entrambi da tempo. Negli anni successivi la coppia ha poi avuto due figli e una vita matrimoniale serena ed equilibrata; fino all’arrivo nel 2016 di una nuova cliente nella loro palestra…

Kimberley Slagle, la nuova cliente, iniziò in un primo momento ad uscire in veste di amica con Mary, e poi solo successivamente Leo si unì alla conoscenza di Kim assieme a sua moglie. Dopo qualche tempo; sia Leo che Mary avevano capito che entrambi provavano un forte sentimento di amore verso la donna…

Dopo aver formalizzato la loro relazione poliamorosa basato su reciproco affetto e fiducia, Leo, Mary e Kim hanno deciso di vivere tutti assieme sotto lo stesso tetto; inclusi i due figli dei due protagonisti di questa incredibile storia e gli altri due piccoletti che Kim aveva avuto da una precedente relazione!

Lo stesso Leo Barillas ha detto al The Sun su questa felice svolta inaspettata nella sua vita: ““La relazione romantica è iniziata nel 2016. Ad un certo punto in quell’anno ci siamo tutti e tre innamorati; probabilmente in momenti diversi, per motivi diversi. Abbiamo deciso che andavamo molto d’accordo, ed eccoci qua!”

Beh che dire, di sicuro si è creata una vera e propria famiglia allargata il cui unico comune denominatore…è l’amore!

FONTE



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *