Paola e Michele, innamorati sul balcone, si sono incontrati per la prima volta finito il lockdown continua

La Fase 2 è cominciata anche per Paola e Michele; i due ragazzi veronesi che si sono conosciuti e innamorati durante i due mesi di lockdown incontrandosi per la prima volta su un balcone.

Per  quasi sessanta giorni Paola Agnelli, 39 anni, e Michele D’Alpaos, 38 anni, lei avvocato e lui bancario; si sono guardati solo a trenta metri di distanza scrivendosi però decine di messaggi al giorno ed alimentando il desiderio di incontrarsi finalmente dal vivo. I due non hanno mai violato le restrizioni imposte e – dopo essersi conosciuti durante; uno dei molti flash mob organizzati sui balconi – hanno deciso di rispettare le regole dandosi appuntamento al 4 maggio.

L’amore al tempo del coronavirus

Lunedì alle 12 e 45 il “distanziamento fisico” tra i due è stato finalmente azzerato: “Ci siamo abbracciati fortissimo, ci siamo detti ti amo. Tremavamo entrambi”, ha raccontato Paola a Repubblica. “Quando ci siamo finalmente trovati uno di fronte all’altra tutto il resto non esisteva più. Anche i rumori sembravano lontani, sentivo solo lui, la sua voce. Sono felicissima e non ho paura a dirlo”.

Michele e Paola abitano da sempre in Borgo Santa Croce, ma i loro sguardi si sono incrociati per la prima volta il 17 marzo. La sorella di Paola, violinista, suonò “We are the champion” dei Queen dal balcone e Michele, venne catturato; dalla musica accorgendosi subito della donna che stava accanto alla musicista, cioè Paola. I due si sono corteggiati fino al 4 maggio solo via telefono, ma non appena le misure restrittive sono finite non hanno atteso ad incontrarsi.

FONTE

Hosting Wordpress

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*