Regali ai 14enni in cambio di sesso: arrestato 69enne

Regali ai 14enni in cambio di sesso: arrestato 69enne

Violenza sessuale su minori. È questa l’accusa nei confronti di un anziano di Taviano, arrestato questa mattina dai carabinieri del comando provinciale di Lecce al termine di un’indagine coordinata dalla procura.

Il 69enne è accusato di avere intrattenuto rapporti di natura sessuale con alcuni ragazzini del posto nonché di avere realizzato e ceduto materiale pedopornografico.

Regali ai 14enni in cambio di sesso: arrestato 69enne

Una vicenda che ha portato alla riapertura di un vecchio caso di scomparsa di minori

quella del piccolo Mauro Romano, sparito 40 anni fa in quella zona e su cui ora non si esclude la pista della pedofilia.

A scoprire quello che accadeva nel casolare nella disponibilità del sessantanovenne è stato il genitore di uno dei ragazzi, tutti intorno ai 14 anni, che frequentavano il posto e a cui l’uomo corrispondeva piccoli doni: ricariche telefoniche, cellulari e altri piccoli regali.

Una volta vistosi scoperto, l’uomo aveva giustificato l’approccio fisico ai minorenni spiegando che si trattava di iniziarli al rapporto con l’altro sesso.

Dopo aver ascoltato i ragazzi, però, la situazione emersa è stata molto chiara: la Procura ha anche proceduto al sequestro di pc e cellulari contenenti varie prove e l’uomo è stato arrestato con l’accusa di violenza continuata su minori e produzione di materiale pedopornografico.

 

Hosting Wordpress

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*