Riecco Emma sul palco. Qualche giorno fa il triste annuncio dopo il tumore: “Non posso…I medici me lo hanno proibito”

Riecco Emma sul palco. Qualche giorno fa il triste annuncio dopo il tumore: “Non posso…I medici me lo hanno proibito”

Emma Marrone dopo aver vinto la battaglia contro il tumore sarà una delle super ospiti di Sanremo 2020 e racconta: “I dottori sconsigliano la tintura”

 Emma sul palco. Qualche giorno fa il triste annuncio dopo il tumore: “Non posso…I medici me lo hanno proibito”

Emma Marrone non sarà più bionda, i medici le hanno consigliato di smettere con la tintura a causa del tumore. Lo ha raccontato la stessa cantante nell’intervista rilasciata al settimanale del Corriere della Sera “Sette”.

Emma Marrone: “Mai più tinture”

Emma Marrone sarà una delle super ospiti del Festival di Sanremo 2020 e salirà sul palco dell’Ariston per la quarta volta. Secondo quanto raccontato dalla stessa, a causa del tumore alla ovaie vinto con una operazione chirurgica, non potrà più tingersi i capelli di biondo. Nelle edizioni passate Emma Marrone ha ricoperto il ruolo per due volte di concorrente e un’altra quello di co-conduttrice.

Il 20 settembre scorso la cantante annunciava subito la malattia senza omettere niente a nessuno: “Non ho avuto timore di espormi troppo, condividendo con il pubblico la malattia: non potevo non dirlo, qualcuno aveva comprato voli e alberghi per esserci.

Fosse capitato in un momento vuoto non avrei detto nulla”. Emma non nasconde neanche di avere timore ad ogni controllo medico: “La paura c’è ancora. Ogni tre mesi, quando devo fare le analisi, anche se in sala operatoria sono entrata come una spaccona”.

Sul settimanale del Corriere della Sera racconta: “I miei capelli non saranno più biondi. Dopo l’operazione subita, i medici mi hanno sconsigliato di tingermi. Mi sono presa la libertà di metterli a riposo, potrei anche non tornare più bionda. L’importante è sapere che sono bionda dentro“.

Nato a Milano nel 1999, si è diplomato in informatica e telecomunicazioni, studia scienze internazionali e istituzioni europee all’Università degli Studi di Milano. Collabora con Notizie.it e Il Giorno.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *