Scoppia in lacrime nel supermercato: e gira un video che diventa virale

Scoppia in lacrime: Ci sono molte conseguenze che la lotta contro il coronavirus ha provocato. La maggior parte dei paesi del mondo ha adottato misure estreme come la quarantena e il coprifuoco per impedire che il numero di infezioni continui ad aumentare.

Sfortunatamente, in situazioni come queste molte persone iniziano a sentire il bisogno di fare acquisti nervosi .

“Le persone che stanno facendo acquisti così grandi devono capire che stanno rendendo le cose molto difficili per quelle famiglie con meno risorse.” La situazione è così incerta che all’inizio la paura di esaurire le scorte è comprensibile. Tuttavia, dobbiamo cercare di pensare chiaramente e fare ciò che è meglio per tutti.

Scoppia in lacrime in un supermercato e protesta contro gli acquisti nervosi a causa del coronavirus

Lauren Whitney è una madre di 34 anni devastata da questa situazione. In molti negozi, alcuni prodotti di base hanno iniziato a scomparire perché le persone hanno deciso di acquistare quante più forniture possibili.“L’accumulo e lo stoccaggio possono creare molti problemi. Questo è molto importante per le persone più precarie”

Non tutti hanno il potere d’acquisto per acquistare prodotti per diverse settimane e quando si verifica un’emergenza, potresti non ottenere cose di base come carta igienica, cibo o medicine.

Questo è quello che è successo a Lauren quando è andata a comprare  i pannolini per la figlia più piccola, Rosalynd . Lauren è andata in diversi negozi, ma ha riscontrato lo stesso risultato. Ci sono molte persone come me là fuori. Non ci pagano abbastanza e possiamo fare la spesa solo una o due volte al mese . Non possiamo comprare così tante cose “.

Lo shopping nervoso aveva spazzato via gran parte dei pannolini . Potrei ancora trovarne alcuni, ma nessun pacco  delle dimensioni di cui il mio bambino aveva bisogno.

Dopo una settimana davvero difficile, questa è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso . Lauren sentiva che non ce la faceva più e ha deciso di alzare la voce attraverso i suoi social network.

“Le mie emozioni hanno iniziato a emergere. Ho pensato che fosse tempo che le persone diventassero consapevoli. “

La madre colpita ha  preso il suo telefono cellulare e registrato un video che mostra il suo oltraggio. È così colpito che non può contenere lacrime . Il suo post è diventato virale nel giro di poche ore ed è diventato una grande controversia.

La bambina di Lauren ha solo 18 mesi.

Chiede consapevolezza per ricordare che la sua famiglia non ha troppe entrate e quindi non può fare enormi acquisti come hanno fatto altre persone nei giorni scorsi.

Quando alla fine aveva un piccolo budget, non riusciva proprio a trovare le cose di cui aveva bisogno.

«Sono andata in molti negozi. Non trovare i pannolini è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso ”.

Il post di Lauren ha causato tutti i tipi di commenti. Molte persone le hanno detto che doveva semplicemente prendere altre misure oppure  i pannolini di stoffa . Altri hanno offerto aiuto.

Fortunatamente, le cose vanno un po ‘meglio e la famiglia Whitney ha assicurato che tutto procede senza intoppi. Speriamo che il suo caso venga ricordato per cercare di mantenere la calma durante lo shopping.

Cosa ne pensi del messaggio di Lauren? Condividi questa nota e dicci la tua opinione su un argomento che è diventato così importante.
Hosting Wordpress

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*