Sette coltellate alla gola: così ha ucciso la moglie davanti ai figli

Sarebbe stata colpita con sette coltellate – secondo le primissime ricostruzioni – la donna di 39 anni, ammazzata dal marito di 41 anni ieri sera a Milzano, nel Bresciano.

Susy, cosi’ tutti chiamavano la donna di origini romene, e’ stata uccisa davanti ai tre figli che hanno dai 2 ai 15 anni. Il marito Giovanni Lupi, commerciante, non e’ scappato ma ha aspettato l’arrivo dei carabinieri e si e’ consegnato.

Non ho pero’ saputo spiegare al momento il motivo del suo gesto. L’uomo e’ in carcere da questa notte.

Un uomo di 40 anni ha ucciso la moglie a coltellate in casa davanti ai tre figli, che hanno tra i due e i 15 anni, a Milzano (Brescia). A dare l’allarme è stato il sindaco del paese che ha sentito urla provenire dalla casa mentre era in strada.

Il primo cittadino, accorrendo sul posto, ha trovato la figlia più grande della coppia, coperta di sangue, che chiedeva aiuto. Il presunto omicida, Giovanni Lupi, ha aspettato l’arrivo dei carabinieri. 

FONTE

Hosting Wordpress

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*