Stitichezza: 11 alimenti che ti faranno dimenticare la stitichezza

Stitichezza: Uno dei problemi di cui soffrono una fetta di persone è quella della stitichezza, con questo termine andiamo a capire che una persona ha problemi di regolarità intestinale.
In poche parole non riesce ad andare in bagno, questo molto spesso provoca cattivo umore e molto spesso provoca anche la pancia gonfia, perciò se avete notato o sapete già che avete questa problematica, quello che potete fare è usare cibi che contengono fibre.

Qesto problema digestivo che causa costipazione succede quando non c’è attività fisica, quando si è stressati, e molto spesso anche una cattiva alimentazione può dare via a questa patologia.

Secondo gli specialisti della Mayo Clinic , cibi come frutta, cereali, verdure posso in un certo senso alleviare la stitichezza.
Infatti dissero anche testuali parole:
“La fibra promuove il movimento intestinale e aumenta il volume delle feci, che promuove l’eliminazione dei rifiuti in modo efficace.”
Quindi cosa possiamo fare per stimolare il tutto?
Per stimolare il tutto possiamo vedere 11 alimenti che possono aiutarti!
Frutti
Il fico è un frutto che ha la forza di far ammorbidire le feci, in questo modo pootrebbe aiutarvi nel processo di rilascio, è consigliato consumarne dai 3 ai 5; ovviamente se siete allergici o intolleranti questo frutto non usatelo, ma potete pensare ad assumere le mele che sono il secondo alimento che potrebbe aiutarvi; le pere come bene sappiamo sono anch’esse piene di fibre e anch’esse potrebbero aiutare in questo processo.
Se ti piacciono i frutti esotici uno molto interessante che potresti usare è l’ananas, esso ha un’enzima molto conosciuto che regola la digestione che è la “bromelina”, fate conto che il consumo di una tazza di questo frutto equivale ad aver assunto 2,3 grammi di fibre.
Se invece siete amanti dei frutti rossi il mirtillo è quello che può fare al vostro caso, anch’esso e ricco di fibre, non abusarne.

Un consumo moderato favorisce una normale azione digestiva.

Semi  e cereali
I semi di lino oltre ad essere ricchi omega-3 aiutano ad avere anche una corretta digestione, pensate che un cucchiaio di semi di lino equivale all’assunzione di 2 grammi di fibre.
Crusca, sarebbe anche buona ma in certi casi viene detto di evitarlo, specialmente se si soffre di problemi legali alla sindrome dell’Intestino irritabile.
Legumi e verdure
Fra i molti che ci sono, quelli consigliati sono i broccoli, gli spinaci e i fagioli.
In ultimo possiamo anche consigliarvi due alimenti che potrebbero esservi utili: Il caffè e i pop corn.
Il caffè molto spesso su alcune persone a un’effetto lassativo, un’uso moderato di due tazze al giorno potrebbe aiutarvi.

Se invece preferite i pop corn essi sono proprio buoni per aumentare le feci e quindi in ultimo regolare l’intestino.

Questo lo potete pure cucinare in casa se vi fa piace, molto spesso quello comprato già fatto nei negozi è pieno di sale, Molto sale non va bene, quindi potete anche dirvi a prepararlo in casa, vi raccomandiamo sempre di assumere le cose con regolarità, se siete intolleranti, oppure allergici contattare il medico sarà la cosa più sensata.
Hosting Wordpress

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*