Tag: anziana

“Suo nipote ha il Covid, servono 10 mila euro”, la tentata truffa ad un’anziana [VIDEO]

Suo nipote ha il Covid, servono 10 mila euro”, la tentata truffa ad un’anziana Quello che è successo a Milano testimonia il fatto che sulla Pandemia molte persone tentano di lucrare e a farne le spese per l’ennesima volta sono le persone anziane. Una donna 

Una anziana signora di Torino ha lasciato in eredità 200 mila euro a 69 famiglie con disabilità

Una anziana signora di Torino ha lasciato in eredità 200 mila euro a 69 famiglie con disabilità Il cuore grande delle persone può svelarsi nei momenti e nelle occasioni più inaspettate, soprattutto se questi gesti di generosità avvengono da parte di persone già decedute. Più 

Anziana ruba pane e carne per fame: condannata a due mesi di carcere“

Anziana ruba pane e carne per fame: povera condannata al carcere per furto di alimentari
„Nessuna clemenza per la donna di 80 anni, in evidente stato di povertà, che ha rubato generi alimentari in un supermercato di Genova.

Per lei una condanna di due mesi e 20 giorni di carcere“

Genova: anziana povera condannata al carcere per furto di alimentari

GenovaDue mesi e venti giorni di carcere per aver rubato generi alimentari del valore di 20 euro. La condanna, impietosa, è stata data a una vecchina di Genova di ottanta anni; vedova, ex segretaria d’azienda e in evidente stato di povertà.

La donna era stata sorpresa a rubare in un supermercato del centro pane; carne, biscotti e una bottiglia di limoncello: totale del furto 20 euro.

L’anziana è stata quindi denunciata; processata e condannata, solito iter insomma, che in tanti casi; tra rinvii, appelli e legittimi impedimenti non sembra sempre funzionare in Italia.

Per lei, accusata di furto aggravato; il suo avvocato difensore in aula aveva invocato lo stato di necessità a causa di una evidente indigenza economica, ma non è servito a evitarle la condanna.

Per il giudice infatti, quel furto, nonostante sia stato fatto per mangiare, andava punito.

20 euro, 2 mesi e 20 giorni, il 20 è un numero che torna spesso in questi tristissimi bilanci: polizia e carabinieri infatti annunciano che le denunce per furto di generi alimentari sono aumentate del 20% in un anno: effetto della crisi, effetto del costo della vita, effetto della disperazione.

Una storia davvero molto triste che non si dovrebbe affatto verificare; ma purtroppo episodi come questo sono sempre pià frerquenti! Se ti è piaciuta la nostra notizia condividi l’informazione insieme ai tuoi amici! Nel nostro sito potrai trovare anche tanti altri articoli che potrebbero interessarti e fare al caso tuo!

Facci sapere cosa ne pensi lasciando un commento qui in basso.

Roma, 92enne picchiata e uccisa: badante condannata a 2 anni

Anziana: Ivana Dantini era stata ricoverata per trauma cranico, frattura del femore ed ecchimosi sulle braccia. La badante: “Caduta accidentale”. È stata condannata a due anni di carcere Maria Dumitras, la badante romena 49enne giudicata colpevole dell’aggressione e dell’omicidio dell’anziana donna di cui si occupava quotidianamente. La vittima è 

Donna di 102 anni è il principale sospettato nell’assassinio della sua amica d’infanzia

Una donna di 92 anni è stata trovata morta nella sua stanza in una casa di cura situata in Francia. Non era la prima volta che succedeva qualcosa del genere nella residenza di Chézy-sur-Marne. Tuttavia, la sorpresa è stata quando hanno trovato segni di violenza nel corpo. 

Anziana: 70enne adottata da una ragazza dopo anni rinchiusa

Anziana: Se le storie di adozione sono, per definizione, molto commoventi, alcune sembrano evocare ancora di più la bontà dell’essere umano come nel caso di Cotinha e Gláucia.

Forse molti non sono consapevoli della triste realtà che centinaia di persone anziane o disabili vivono quotidianamente.

Anziana rinchiusa per 60 anni, adottata da una ragazza

Come società, si tende ad abbandonare gli anziani, per lasciarli in case di cura o dare loro meno credito per le loro opinioni per il fatto di vederli come un peso, per non essere in grado di muoversi come quando erano più giovani.

Parte della vita di ogni persona è quella di affrontare e accettare la terza età ed è compito dei giovani stare accanto a chi non lo è più.

Quando era piccola, Cotinha e suo fratello furono investiti da un camion e sopravvisse Cotinha. L’ospedale ha cercato di trovare i suoi genitori, ma nessuno si è presentato e così è stata portata in un ospedale, dove è rimasta per 60 anni fino alla chiusura del luogo.

Cotinha, 70 anni, ha vissuto in un ospedale per gran parte della sua vita. Quando era piccola, lei e suo fratello erano stati travolti da un auto, ma lui non sopravvisse. I medici avevano cercato di trovare i suoi genitori, ma nessuno si presentò, fu abbandonata lì.

Così è stata trasferita in un altro ospedale dove è rimasta per 60 anni della sua vita, fino alla sua chiusura.

Fu in quel momento che incontrò Gláucia, che lavorava come cameriera. Hanno iniziato a parlare e si sono rese conto che andavano molto d’accordo. Cotinha non era felice nella nuova casa di cura in cui era stata trasferita e Gláucia pensò che avrebbe potuto e dovuto aiutarla.

Quindi decise di adottarla.

Nel 2017 hanno concluso il processo di adozione e Cotinha è diventata infine una specie di nonna per la sua nuova amica e tutrice.

Adesso vive in compagnia, sapendo che qualcuno la amerà senza chiedere nulla in cambio.