Uccide la nonna e la taglia a pezzi: arrestato mentre mangiava parti del cadavere

Ha ucciso la nonna di 90 anni ed è stato sorpreso dalla polizia mentre mangiava alcune parti del suo corpo.

Dwayne Wallick, 37 anni, della California, è stato accusato di omicidio dalla polizia di Bay Area di San Francisco

dopo aver ucciso e cannibalizzato la nonna con cui viveva  Ruby Wallick.

L’uomo ha prima ucciso la donna con un coltello per rompere il ghiaccio, poi l’ha fatta a pezzi e ne ha mangiato alcune parti del cadavere.

A far intervenire le forze dell’ordine sono stati i vicini di casa della donna preoccupati dalle grida e da movimenti sospetti, come riporta anche

la stampa locale. Quando gli agenti sono entrati in casa hanno trovato l’uomo mentre mangiava le parti del corpo della nonna.

Immediatamente gli è stato ordinato di fermarsi ma lui ha continuato non badando a ciò che stava accadendo in casa.

I poliziotti hanno usato il taser e c’è stata una colluttazione a seguito della quale il 37enne è stato arrestato.

L’uomo si trova in ospedale ma pare che a scatenare la follia omicida sia stato l’abuso di sostanze stupefacenti.

fonte

Hosting Wordpress

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*