“Voglio riabbracciare mamma, non la vedo da un mese”, bimbo litiga coi nonni e scappa di casa

Voglio riabbracciare mamma:Sgridato dai nonni, è uscito di casa e ha fatto l’autostop per poter riabbracciare la sua mamma, in prima linea nella lotta all’emergenza coronavirus, dopo un mese di assenza da casa.

Sembra una storia da libro Cuore quella di cui oggi dà conto l’Ansa. Protagonista della vicenda, fortunatamente a lieto fine, è un bambino di appena 5 anni di Pordenone.

“Voglio riabbracciare mamma, non la vedo da un mese”

Secondo quanto riporta anche Il Messaggero Veneto; il piccolo aveva avuto una discussione coi nonni – pare per aver riempito di carta igienica il water – così, spazientito; sarebbe uscito di casa senza farsi notare da nessuno e ha chiesto un passaggio a un automobilista.

“Voglio riabbracciare la mamma, non la vedo da un mese”, ha detto all’uomo. La donna, che lavora in una struttura sanitaria di Trieste; lo aveva lasciato, appunto dai nonni; per evitare qualsiasi rischio di contagio ai propri familiari.

A notare la presenza in strada del bambino – che aveva percorso poche decine di metri dal cancello della propria abitazione, mentre i nonni lo stavano cercando in casa -, anche una pattuglia della Guardia di Finanza che, sopraggiunta sul posto ha riaccompagnato il bimbo dai parenti. La vicenda è stata rilanciata da un tweet delle stesse Fiamme Gialle:

 

Hosting Wordpress

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*